Prepariamo lo zaino: libri, quaderni e frutta!

 

Tutto è pronto! Sta per suonare la campanella del primo giorno di scuola: libri, quaderni e colori sono nella cartella… e la merenda?

Di ritorno dall’estate è importante ricaricare il corpo per riuscire a dare il meglio durante la giornata, la merenda è un pasto importante per ogni bambino: alimentazione corretta e attività fisica sono due ingredienti che contribuiscono al successo scolastico.

Ma come scegliere la giusta merenda? La frutta di stagione è la soluzione migliore per una merenda nutriente e non troppo pesante, l’ottimo equilibrio per restare attivi a scuola e non arrivare al pranzo senza fame. Semplice e veloce è dare al bambino un contenitore con della frutta già tagliata oppure un frutto facile da sbucciare.
Divertente è preparare la merenda assieme al proprio bambini, semplici dolci con bacche di goji, buoni sani e nutrienti; un modo per insegnare come avere una corretta alimentazione al proprio bambino e trascorrere del tempo assieme.

Risulta difficile avere frutta fresca o il tempo per preparare uno spuntino?

Una pratica e gustosa alternativa è la frutta disidratata, che grazie ad un processo di disidratazione a basse temperature si conserva più a lungo contenendo tutti i valori nutrizionali. Povera di colesterolo e ricca di vitamine e sali minerali, la frutta disidrata è uno spuntino nutriente contenuta in appositi sacchettini già pronti da mettere in cartella e mangiare a merenda.

Buona scuola e buona merenda!

Commenti

commenti