Mamme: come affrontiamo i primi giorni di scuola

 

I primi giorni di scuola sono sempre un momento di cambiamento all’interno di ogni famiglia, soprattutto quando il proprio bambino inizia la prima elementare o la prima media. Nuova scuola, nuovi compagni e nuovi inseganti, alcune volte possono portare ansia, insicurezza ed agitazione sia per il bambino sia per i genitori.
Ecco alcuni semplici consigli da non dimenticare durante i primi giorni di scuola:

1- Pianifichiamo! Non lasciamo nulla all’ultimo momento, prepariamo il materiale la sera prima. Controlliamo assieme a nostro figlio la cartella, la scelta dei vestiti e della merenda: è un ottimo modo per abituare il nostro bambino a responsabilizzarlo su quello che deve fare per andare a scuola e per passare del tempo assieme a lui.

2- Incoraggiamo! Da genitori i primi giorni di scuola abbiamo il compito di incoraggiarli, credere in loro e sostenerli. Evitiamo le frasi negative come “è finita l’estate, adesso devi studiare, la maestra non è la mamma” Tutti i bambini, anche i più vivaci, hanno il timore del giudizio degli adulti e soprattutto dei compagni, da genitori abbiamo il compito di sostenerli in questo passaggio.

3- Riconosciamo! Prestiamo attenzione ai “capricci” in questi primi giorni di scuola, molto spesso nascondono delle paure del nostro bambino. Dobbiamo essere in grado di chiedere, ascoltare e riconoscere queste paure (di distacco, di relazione,..) che molto spesso possono essere risolti in modo semplice se riconosciute all’inizio.

4- Ascoltiamo! Dedichiamo un momento della giornata, durante il pranzo o alla sera sul divano, per chiedere com’è andata la sua giornata a scuola. Molto spesso a causa della stanchezza o dalle diverse attività da svolgere ci dimentichiamo di questa attenzione. Importante invece è farlo diventare un momento di routine nella giornata, in modo che il bambino percepisca il nostro interesse e il nostro sostegno.

Buona scuola a tutti!

Commenti

commenti