Parola d’ordine per la mattina: organizzazione

 

Le scuole sono cominciate e la frenesia del mattino ha auto inizio. Mille cose da fare in una manciata di minuti per essere tutti pronti ad affrontare una giornata di scuola o lavoro.
Importante non sottovalutare questi minuti perché come dice anche il proverbio “chi ben comincia è a metà dell’opera”.
Ecco alcuni semplici consigli per iniziare al meglio la giornata senza stress.

Una buona mattina inizia dalla sera prima.
Prepariamo tutto l’occorrente per la scuola e scegliamo i vestiti da mettere al nostro bambino. Queste semplici scelte ci permetteranno di agevolarci nella frenesia del mattino. Ricordiamoci inoltre di dormire almeno 8 ore, quindi stabiliamo un orario in cui il nostro bambino deve andare a letto. Alcune volte non sarà felice ma dormire è il primo passo per svegliarsi nel modo migliore la mattina seguente, cerchiamo quindi di far diventare questa “buona regola” un’azione di routine, magari anche per noi.
Il momento del risveglio è un momento fondamentale sia per noi sia per il nostro bambino. Svegliamolo con una carezza o un po’ di solletico, evitando le urla dal corridoio, serviranno solo a perdere tempo ed a svegliarsi nel modo sbagliato.

Stabiliamo una routine per la mattina: colazione, bagno e vestiti. In questo modo sarà possibile condividere la colazione con il proprio bambino e prepararsi nello stesso momento.

Un ultimo consiglio prima di uscire è quello di preparare tutto l’occorrente vicino alla porta: chiavi, occhiali, cappotti, sciarpe, borsa per il lavoro, zaino e merenda. In questo modo eviteremo di correre per la casa all’ultimo minuto ricercando per esempio le chiavi della macchina.

Quindi saper organizzare la mattinata ed utilizzare delle piccole “regole” di routine aiuteranno a guadagnare del tempo al mattino e ad iniziare la giornata nel modo migliore senza stress.

Buona giornata a tutti!

Commenti

commenti