Aprile dolce dormire: perché mi sveglio stanco?

  “Aprile dolce dormire” recita l’antico proverbio… La saggezza d’altri tempi sottolinea un bisogno che il nostro organismo esprime in primavera, ma forse anche in altri periodi dell’anno. Capita a volte di dormire per ore, ma di svegliarci stanchi, senza l’energia giusta per affrontare al meglio la giornata. L’errore sta forse  nel considerare importante la 

Continua a leggere…

Quattro idee per rendere semplice la colazione

  Nell’immaginario collettivo tutti abbiammo la famiglia felice sedura al tavolo della colazione, i dati  raccolti dall’Istituto Superiore di Sanità sulle abitudini alimentari dei bambini italiani* ci dicono però che il 17,3% delle famiglie non fa mai colazione insieme e il 45,6% solo a volte*. Infatti la frenesia mattutina ci fa trascurare il momento della 

Continua a leggere…

Colazione, dolce o salata?

  Che bello svegliarsi al mattino e sentire il profumo della colazione, sedersi in compagnia attorno alla tavola e gustare insieme il pasto più importante. Dopo il riposo e il “digiuno” notturno infatti, la colazione deve fornire energia buona per attivare e preparare l’organismo ad affrontare la giornata. Per questo sono fondamentali: zuccheri semplici: da 

Continua a leggere…

Favole da… mangiare!

  Il cibo e i nostri bambini: che cosa amano mangiare e che cosa no? E’ solo una questione di gusto o… di relazione? Proviamo pensare a quanto tempo dedichiamo durante la giornata al cibo, partendo dall’orario in cui mangiamo e se lo facciamo da soli o in compagnia di altri componenti del nucleo familiare. 

Continua a leggere…

Cosa c’è dentro… al Gusto?

  Come funziona il senso del gusto? “De Gustibus” dicevano i latini, per indicare che i gusti non si discutono; ma da cosa è determinato il gusto? E come mai i nostri bambini preferiscono o amano follemente, alcuni cibi rispetto ad altri? Da cosa dipende? Come funziona il senso del gusto? Innanzitutto bisogna precisare che 

Continua a leggere…

Sfamare o nutrire, questo è il dilemma

Che bello sentir pronunciare questa frase dai nostri bambini. Racconta il desiderio di crescere, racconta un processo in divenire che accompagniamo con tutto l’amore necessario. Ma perché mangiamo? E perché ci ripetono in continuazione di fare attenzione a cosa mangiamo?

Io quello non lo mangio!

  Quante volte l’abbiamo sentito dire dai nostri bambini? L’alimentazione è frutto di un processo d’apprendimento che comincia già dal grembo materno. Però ad un certo punto dello sviluppo il bambino inizia a manifestare resistenza verso certi cibi, rifiutando di assaggiarli. Come mai? Alcuni ritengono che questo comportamento abbia radici molto antiche: per i bambini 

Continua a leggere…